La Coppa nel DNA: buona la prima per la Tenuta Carretta!

 

E' iniziata nel migliore dei modi l'avventura dei detentetori del titolo 2014 della Coppa delle Fiere. La Tenuta Carretta, impegnata sul campo amico dell'Accademia Inter, ha saputo regolare per 7-6 un'ostica CC Concilio, capace anche, a metà ripresa, di soprendere i padroni di casa passando in vantaggio dopo una decisa rimonta.

 

Ma andiamo con ordine: la Tenuta Carretta, con 9 convocati a disposizione per l'incontro, ha saputo, sin dalle prime battute di gara, imporre il suo gioco, imbrigliando il possesso palla degli avversari a centrocampo e sfruttando al meglio le ripartenze offensive. E' così che al 5' minuto Grossi, sull'importante assist di Restivo, sblocca la situazione, mettendo il suo nome a referto con il piatto dell'1-0.

6 minuti dopo è ancora Restivo ad inventarsi come uomo assist, fornendo a Italia F. un pallone da spingere in rete per il momentaneo 2-0. 
La Tenuta Carretta gestisce il vantaggio e continua ad imporre la sua idea tattica: al 15' però, un rinvio sbilenco del capitano Lombella innesca l'attaccante ospite che, con l'aiuto del palo, accorcia le distanze.

 

Nemmeno il tempo di rimettere la palla sul dischetto che Niro, da calcio d'inizio, dà il via alla sua serata di grazia, con il primo dei 4 gol personali, direttamente da centrocampo. Il 3-1, però, dura solo 2 minuti: CC Concilio è brava a sfruttare un pertugio centrale tra centrocampo e difesa riducendo, questa volta con l'aiuto della traversa, a -1 il divario. 

 

La Tenuta Carretta però non ci sta, e dopo un'azione corale fermata dagli avversari sulla 3/4 è ancora Niro, da calcio piazzato, a togliere le ragnatele dal sette, insaccando il 4-2. A pochi secondi dal riposo i nero-verdi allentano le maglie a centrocampo, con Cottarelli troppo distante da Italia F.: gli ospiti sfruttano il buco e con un diagonale velenoso si regalano il terzo gol, che manda le squadre al riposo.

 

Ad inizio ripresa la Tenuta Carretta trova con Niro, ottimamente imbeccato da Cottarelli, il gol del 5-3: da lì in poi i ragazzi incappano in un pericolosissimo passaggio a vuoto. Nel giro di 5 minuti, infatti, gli avversari trovano 3 gol in sequenza, ribaltando completamente il risultato. Sul 5-6 la Tenuta non si lascia prendere dal panico e con il 2-3-1 riparte all'arrembaggio. Prima è Niro, al poker personale, a raccogliere un pallone al limite dell'area, insaccandolo alla sinistra del portiere, e poi è Restivo, a 240 secondi dalla fine dei regolamentari, a trovare il diagonale vincente. 

 

Nei 2 minuti di recupero la Tenuta Carretta colpisce un doppio legno, prima con Cottarelli e poi con Restivo, e all'ultima azione rischia la beffa con un colpo di testa velenoso che Lombella disinnesca alla grande. 

 

Primi 3 punti portati a casa, quindi, e primo posto del girone da confermare lunedì nella seconda gara del triangolare, fondamentale per accedere alla fase mista da prima della classe.

 

1^ giornata - Coppa delle Fiere


Tenuta Carretta 1999 - CC Concilio   7 - 6
marcatori: Niro (4), Grossi, Italia F., Restivo

 

Tabellino >>>

Please reload

SUPER OFFERTA

STEMMA
1999-2014

MAIN SPONSOR

STEMMA
2009